Rigenerazione lenti a contatto Roma

Rigenerazione lenti a contatto Roma

Rigenerazione lenti a contatto: Caratteristiche

La rigenerazione delle lenti a contatto è un’operazione che dovrebbe essere periodicamente eseguita e in particolar modo sulle lenti di tipo gas-permeabili. Ottica di Centocelle mette a vostra disposizione un completo servizio di rigenerazione di lenti a contatto di questa tipologia affinché anche la naturale durata e scadenza delle stesse non venga compromessa.

Diversamente dalle lenti a contatto giornaliere, le gas-permeabili vengono indossate per un periodo di tempo abbastanza lungo e il processo di rigenerazione è quindi necessario per mantenere al meglio  la superficie della lente a contatto e le sue caratteristiche di visione. Solitamente un gran numero di soggetti  le utilizza come alternativa agli occhiali nel caso di patologie come il keratocono o più semplicemente per la correzione dei difetti della vista come ad esempio gli alti astigmatismi ma esistono anche lenti a contatto destinate ad altre applicazioni mediche o estetiche. Molte persone indossano le lenti a contatto senza riscontrare alcun tipo di disagio ma nonostante ciò, per evitare problemi di infezioni o altre complicanze che potrebbero compromettere la salute degli occhi, è necessario seguire attentamente le indicazioni per la loro corretta applicazione e manutenzione. Altrettanto importante è che il medico oculista prescriva i preventivi controlli a chi abbia intenzione di indossare le lenti a contatto, assicurandosi che il paziente sia un candidato appropriato per il loro uso e che sia in grado di gestirle in modo sicuro e corretto.

Rigenerazione lenti a contatto Roma: dalla tipologia morbida alla semirigida, quando fare la rigenerazione?

Le lenti a contatto da rigenerare potrebbero essere sia  morbide che RGP e avere un periodo di utilizzo prestabilito di diversa durata. Ad esempio le lenti a contatto morbide potrebbero avere una durata di 1, 3, 6 o 12 mesi, ed è molto importante rispettare le scadenze riportate sulla confezione in quanto dopo il periodo indicato come scadenza le lenti potrebbero perdere parte della loro efficacia e provocare fastidi di diversa natura. La pulizia quotidiana delle lenti a contatto morbide avviene con le stesse modalità sia per le mensili che per quelle trimestrali, semestrali o annuali, mentre la rigenerazione delle lenti a contatto semestrali o annuali andrebbe eseguita almeno ogni 3 mesi presso il proprio ottico di fiducia ma anche autonomamente utilizzando uno dei tanti prodotti in commercio adatti allo scopo e seguendone alla lettera le indicazioni fornite dal fabbricante. La rigenerazione delle lenti a contatto morbide consentirà alle vostre lenti di mantenere più a lungo un confort ottimale e una visione sempre al meglio.

Le lenti a contatto semirigide hanno solitamente una durata massima consigliata di 18/24 mesi in base al materiale di costruzione, esse hanno bisogno di un detergente specifico che serve a rimuovere le impurità e deve essere risciacquato a fondo usando della soluzione salina (mai acqua di rubinetto), questa operazione  assicurerà l’eliminazione di tutti i residui. La rigenerazione delle lenti a contatto semirigide è consigliata ogni 6 mesi sempre presso il proprio ottico.

Rigenerazione lenti a contatto Roma: quando effettuarla? I consigli di Ottica Centocelle

Per una valutazione dello stato delle lenti a contatto rigide e semirigide consultati con Ottica di Centocelle, i nostri ottici sapranno indicarvi se e quando effettuare la rigenerazione delle vostre lenti a contatto RGP. Quando si indossano lenti a contatto soprattutto semirigide a lunga durata è possibile garantire la vita delle stesse attraverso periodici processi di rigenerazione.

Rigenerazione lenti a contatto Roma: il primo passo è la pulizia quotidiana

Che si arrivi o meno al momento in cui è necessaria la rigenerazione della lente, è di primaria importanza una pulizia quotidiana del dispositivo. Per una pulizia standard si utilizzano detergenti contenenti sostanze tensioattive, che rimuovono i depositi lipidici, proteine lacrimali, detriti e sostanze inquinanti ambientali che s depositano sulla superficie delle lenti. La loro azione è completata dallo strofinamento meccanico e dal risciacquo con soluzione salina per rimuovere eventuali residui. Oggi le soluzioni per la pulizia e conservazione delle lenti a contatto più comunemente adottate sono le soluzioni uniche o multiuso così chiamate in quanto pubblicizzate come in grado di svolgere contemporaneamente pulizia ,disinfezione, risciacquo, lubrificazione e conservazione.

In generale Ottica Centocelle consiglia di:

  • Manipolare le lenti a contatto, sia per l’applicazione sia per la rimozione, con le mani pulite
  • Utilizza soluzioni di manutenzione indicate dall’ottico-optometrista in base alle vostre caratteristiche lacrimali
  • Rispettare le date di scadenza delle soluzioni di manutenzione e delle lenti
  • Detergere le lenti con gli appropiati prodotti prima di inserirle nel contenitore
  • Risciacquare regolarmente il portalenti con nuova soluzione adatta per la disinfezione e sostituirlo periodicamente

Il negozio è facilmente raggiungibile dalle seguenti zone di Roma:

Prenestina, Casilina, Borghesiana, Tuscolana, Cinecittà, Romanina, Centocelle, Giardinetti, Pigneto.